progetto-finanziato Progetto Un Villaggio 2.0

Progetto Un Villaggio 2.0

Il progetto ha previsto la ristrutturazione di un locale che in precedenza era utilizzato come officina e falegnameria: negli spazi ristrutturati sono state realizzare due aree distinte, una dedicata all’allestimento di un’area informatica e un’altra più ampia adibita ad aula polivalente, dove vengono svolti vari laboratori creativi/educativi per gli ospiti, i gruppi terapeutici e di equipe. In particolare, nella sala polivalente sono stati organizzati e verranno costantemente pianificati diversi laboratori rivolti a quell’utenza più debole, con doppia diagnosi, che non può essere coinvolta nelle varie attività lavorative del Villaggio o nei corsi di formazione professionalizzante organizzati annualmente.

Trovando conferma in studi e pubblicazioni medico-scientifiche, la Fondazione Nuovo Villaggio del Fanciullo ha creduto fermamente che l’investimento in attività creative e didattiche possa offrire un importante contributo al percorso terapeutico, soprattutto per soggetti con gravi problemi psicologici e di dipendenza da sostanze.
L’area informatica è usata infatti per implementare e promuovere corsi di informatica rivolti agli utenti, incentivando così la curiosità e la voglia di apprendere nozioni nuove e innovative. L’altro spazio adibito a sala polivalente è utilizzato per lo svolgimento di laboratori creativi come quello dedicato alla lavorazione del mosaico (elemento che caratterizza storicamente la città di Ravenna) e per la realizzazione di gruppi terapeutici e di equipe.

I destinatari diretti del progetto realizzato sono principalmente i 50 ospiti della comunità residenziale, i 28 minori della Comunità Minori Stranieri Non Accompagnati (MSNA) e i 20 ospiti di Villa Nina (Centro Osservazione e Diagnosi).

Nello specifico, l’obiettivo principale del progetto “Un Villaggio 2.0” è stato quello di migliorare e potenziare l’efficacia dei percorsi riabilitativi e di reinserimento sociale rivolti agli utenti (adulti e minori) della Fondazione Nuovo Villaggio del Fanciullo tramite la ristrutturazione delle strutture adibite per la formazione professionale, al sostegno dell’agio e allo sviluppo delle capacità creative e artistiche.

Il progetto è stato realizzato grazie all’importante contributo di Fondazione Prosolidar e Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.

Galleria Fotografica

Image01
Image02
Image03
Image04
Image05
Image06
Image07
Image08
Image09
Image10