progetto-finanziato L'amico del Cuore

L'amico del Cuore

ll progetto voleva fornire agli ospiti della Fondazione la presenza un defibrillatore semiautomatico per le emergenze cardiache. L'iniziativa è stata realizzata attraverso il progetto del Comune di Ravenna “Adotta un progetto sociale – diventa un'Azienda Solidale”, che la BCC ha deciso di adottare.

I pazienti con un passato di abuso di alcool e droga presentano un’incidenza di rischio a patologie al fegato, al sistema cardiovascolare, cardiocircolatorio e al sistema immunitario. Premesso che i nostri pazienti sono costantemente controllati dal punto di vista medico è comunque impossibile prevedere un eventuale arresto cardiaco pertanto essendo pazienti a rischio la presenza di un defibrillatore si rendeva indispensabile.

La persona colpita necessita di un intervento immediato entro 10 minuti prima dell’insorgere di danni celebrali irreversibili, in quanto ogni minuto che passa da quando la persona cade a terra scendono del 10% le possibilità di salvarlo. Nonostante il più vicino ospedale sia a circa 6 km, 10 minuti in assenza di traffico, come abbiamo detto sopra la tempestività è importante e risulta vitale la presenza di questo dispositivo salvavita.

E’ fondamentale ricordare l’importanza di tale strumento che oltre ad essere a disposizione degli ospiti della Fondazione, essendo stato segnalato all’Ausl competente per la mappatura AED sul territorio risulta quindi, in caso di necessità, a disposizione di chiunque possa averne bisogno nelle vicinanze. (Cerimonia di consegna defibrillatore)

Galleria Fotografica

defibrillatore-1
defibrillatore-2
defibrillatore-3
defibrillatore-4
defibrillatore-5
defibrillatore-6

Rassegna Stampa

bcc-amico-cuore