Fondazione Nuovo Villaggio Fanciullo

  • Il Genoa Calcio Serie A per i progetti in Senegal della Fondazione

    There is no translation available - Traduction non disponible

    Giovedì 9 agosto la Fondazione Nuovo Villaggio del Fanciullo ha ufficializzato la collaborazione con il Genoa Calcio nella sede centrale della squadra di Serie A. La partnership è nata con lo scopo di avviare un importante progetto sportivo dedicato alle scuole presenti nella Regione di Casamance, nel sud del Senegal.

    + Plus

  • Villagelato - Inaugurazione gelateria e frutteria 24 agosto 2018

    There is no translation available - Traduction non disponible

    Domani sera dalle ore 20:00 inaugura “Villagelato”, la nuova gelateria del Villaggio del Fanciullo, con prodotti a km zero. Sarà offerta una degustazione gratuita di gelato a tutti i bambini!

    + Plus

  • Adotta un albero da frutto, fai un Regalo Solidale

    There is no translation available - Traduction non disponible

    Dona una albero da frutto ai tuoi cari, ai tuoi amici, ai tuoi clienti o ai tuoi collaboratori. Regala l'opportunità di contribuire a un importante progetto di reinserimento sociale. 

    + Plus

  • Il Villaggio del Fanciullo in missione in Senegal

    La Fondazione Nuovo Villaggio del Fanciullo in missione per sviluppare due progetti umanitari. Nelle scorse due settimane, la Fondazione è stata impegnata in una missione umanitaria nel Sud del Senegal, in collaborazione con l’Associazione di volontariato Kalambeno. Tale iniziativa si colloca all’interno dei progetti previsti dalla Fondazione in qualità di ONG.  

    + Plus

Français

"Un Villaggio 2.0" Inaugurazione Sala Polivalente 23 febbraio 2018

There is no translation available - Traduction non disponible

L'obiettivo del progetto "Un Villaggio 2.0" è quello di potenziare e migliorare l'efficacia dei percorsi riabilitativi e di reinserimento sociale rivolti agli utenti della Fondazione tramite la ristrutturazione di aree adibite alla formazione professionale e allo sviluppo di capacità artistiche. 

In concreto, il progetto - realizzato in collaborazione con la Fondazione Prosolidar Onlus e la Fondazione del Monte di Ravenna e Bologna - ha previsto la realiz­zazione di due aree distinte, una de­dicata all'informatica e un'altra, più ampia, adibita ad aula polivalente, dove vengono svolti vari laboratori creativi ed educativi per gli ospiti, i gruppi terapeutici e di equipe. In particolare, nella sala polivalente sono stati organizzati e verranno costantemente pianificati diversi laboratori rivolti all'utenza più de­bole, con doppia diagnosi, che non può essere coinvolta nelle varie at­tività lavorative del Villaggio o nei corsi di formazione professionalizzante organizzati annualmente. All'inaugurazione sono intervenuti l'assessore ai Servizi Sociali del Co­mune, Valentina Morigi; il vescovo di Ravenna, Mons. Ghizzoni; il pre­sidente della Camera di Commer­cio, Natalino Gigante; l'avvocato Gianluca Dradi, in rappresentanza della Fondazione del Monte di Bo­logna e Ravenna; il Dott. Giancarlo Durante e l'avvocato Ferdinando Giglio vertici della Fondazione Prosolidar. In particolare, quest'ultima Fondazione rappresenta una grande realtà nazionale costituita da Abi, il cui presidente è il ravennate An­tonio Patuelli. «Si tratta - ha osser­vato il direttore Patrizio Lamonaca dell'unico esempio, a livello in­ternazionale, di collaborazione tra banche e organizzazioni sindacali che, tramite un contratto colletti­vo di condivisione di contributi in misura uguale tra lavoratori ed im­prese, finanziano ogni anno numerosi progetti sociali, sia in Italia che all'estero».

L'IMPORTANZA DEL PERCORSO

Trovando conferma in studi e pub­blicazioni medico-scientifiche, la Fondazione crede che l'investimento in attività creative e didat­tiche possa offrire un importante contributo al percorso terapeutico, soprattutto per soggetti con gravi problemi psicologici e di dipenden­za da sostanze. L'area informatica sarà usata infatti per implementa­re e promuovere corsi rivolti agli utenti, mentre l'altro spazio adibito a sala polivalente sarà utilizzato per lo svolgimento di laboratori creativi come quello dedicato alla lavorazio­ne del mosaico e per la realizzazione di gruppi terapeutici e di équipe.

CIRCA UN CENTINAIO I DESTINATARI

I destinatari diretti del progetto sono principalmente i 50 ospiti del­ la comunità residenziale, i 28 mi­nori stranieri non accompagnati e i 20 ospiti di Villa Nina (Centro Os­servazione e Diagnosi). «Abbiamo scelto di promuovere questo pro­getto - ha sottolineato la presidente della Fondazione Nuovo Villaggio del Fanciullo, Paola Morigi - per­ché i mestieri cambiano, ed è giusto offrire ai nostri ospiti l'opportunità per costruirsi professionalità che possano essere spese proficuamente quando ci lasceranno. Le attività che si svolgeranno nei nuovi labo­ratori vanno proprio in questa dire­zione». 

RASSEGNA STAMPA 

carlino-pokivalente
settesere-polivalente
 

Demande d'information

Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Inserisci la spunta
Valore non valido

Voyage d'information

Contactez-nous

Siège social du Village

Nuovo Villaggio del Fanciullo Foundation

Via 56 Martiri n.79 - 48124 - Ravenna - Italy

+39.0544.603511

Administration

 Administration
  Lady Luisa Ventura
  +39.0544.603518
  Skype
 

Direction

 Direction
  Dr. Patrizio Lamonaca
  +39.0544.603518
  Skype
 

Communauté thérapeutique

 Communauté thérapeutique
  Dr. Manuela Ceccarelli
  +39.0544.603511
  Skype
 

Centre d'observation et de diagnostic

 Centre d
  Dr. Roberta Carrozzo
  +39.0544.552150
  Skype
 

Communauté pour les mineurs

 Communauté pour les mineurs
  Dr. Mattia Fenati
  +39.0544.603527 - +39.331.1541629
  Skype
 

O.N.G.

 O.N.G.
  DR. Pietro De Carli
  +39.0544.603518
  Skype
 

Gestion des événements et lieux

 Gestion des événements et lieux
  Dr. Valentina Ruffili
  +39.0544.603525
  Skype
 

Abonner à la newsletter

Newsletter
Inscrivez-vous maintenant et rester à jour sur les initiatives de Nuovo Villaggio del Fanciullo

Suivez-nous sur les réseaux sociaux

  • Instagram
  • Facebook
  • Twitter